Luzzi

Omessi versamenti Iva, sequestrati beni

I finanzieri del Comando provinciale di Cosenza, con il coordinamento dalla Procura cosentina, hanno eseguito un sequestro preventivo equivalente per circa un milione di euro nei confronti di un'azienda operante nel settore alberghiero. Il provvedimento, disposto dal gip del Tribunale di Cosenza, è stato eseguito, tra le province di Cosenza e Firenze, a conclusione di un controllo fiscale eseguito dal Nucleo di polizia economico-finanziaria della Guardia di Finanza di Cosenza che ha consentito di rilevare omessi versamenti Iva per 939 mila 509 euro. Il rappresentante legale della società è stato denunciato. La misura cautelare è stata eseguita a garanzia del credito erariale e punta a colpire le disponibilità finanziarie e immobiliari della società fino al completo soddisfacimento della pretesa dell'Erario, per un valore corrispondente all'imposta evasa.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie