Luzzi

Società fantasma, evase 1,3 mln imposte

Dal 2013 non ha presentato alcuna dichiarazione dei redditi, evadendo imposte per 1,3 milioni di euro, pur avendo conseguito ricavi per 4,5 milioni. Una società evasore fiscale è stata scoperta dalla Compagnia della Guardia di finanza di Paola che ha denunciato i due amministratori per i reati di omessa dichiarazione e occultamento o distruzione di documenti contabili. L'impresa "fantasma", operante nel settore "pubblicitario", dopo essere stata particolarmente attiva nel territorio cosentino ed aver cambiato, negli anni, amministratori e sede, dal 2013 non ha più presentato dichiarazioni fiscali ed è stata posta in liquidazione evadendo così imposte per oltre 1.3 milioni di euro. Negli ultimi anni, inoltre, ha fatto importanti investimenti acquisendo un immobile e diverse autovetture anche di valore. I finanzieri, malgrado la scarsa documentazione a disposizione, hanno ricostruito, la reale posizione fiscale, le vendite effettuate e gli utili conseguiti.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie